Vigilasalute.it

I brufoli sul mento come appaiono 

I brufoli, conosciuti anche con il termine acne, costituiscono un disturbo della pelle che colpisce maggiormente gli adolescenti, anche se in alcuni casi tali alterazioni possono protrarsi nell’età matura.

Quindi, sebbene in alcuni periodi la comparsa dei brufoli sul momento è da considerarsi un evento normale, in altre fasi necessita di un’indagine accurata, in quanto potrebbe costituire un segnale di modifiche fisiologiche. Per esempio, la comparsa dei brufoli sul mento può essere associata alla gravidanza o ad alterazioni ormonali.

Gli ormoni, infatti, giocano ruolo molto importante nella comparsa di questi fastidiosi inestetismi e non è un caso che si manifestino specialmente durante l’ovulazione o nei giorni che precedono il ciclo mestruale.

Ne deriva, dunque, che le donne, rispetto agli uomini, siano maggiormente soggette alle manifestazioni acneiche, sopratutto in questa regione del viso; tuttavia, esistono dei casi dove a soffrirne è anche il genere maschile!

Ma quali sono le cause dei brufoli? Perché si concentrano sul mento? Quali sono i rimedi? Niente paura! Nel seguente articolo ti forniremo le risposte a tutte le domande e ti aiuteremo a combattere questi inestetismi della pelle.

Quali sono le cause dei brufoli sul mento

La comparsa dei brufoli sul mento può essere legata a due principali cause:

  • alterazioni ormonali;
  • gesti quotidiani.

Per quanto riguarda i disturbi ormonali, nelle donne l’acne può manifestarsi in particolari periodi, come durante il ciclo mestruale o durante l’ovulazione. Anche nella gravidanza questo fenomeno non è sconosciuto, in quanto è regolato dai livelli degli ormoni.

Proprio durante queste fasi, le ghiandole sebacee sono particolarmente sottoposte agli stimoli ormonali: i pori iniziano ad ostruirsi e si formano quelli che vengono comunemente chiamati brufoli.

Generalmente questo disturbo si manifesta solo nei primi mesi della gravidanza ma nelle donne particolarmente soggette, può protrarsi per tutto il periodo gestazionale.

Tuttavia, le alterazioni ormonali non sempre sono la causa della comparsa dei brufoli sul mento; anche i gesti quotidiani possono influenzarne la manifestazione. Per esempio, basti pensare a quando ci si tiene la testa con le mani, questo può indurre un’infiammazione degli strati più superficiali della pelle che si traduce comparsa dei brufoli.

Ciò avviene perché le mani, più di altre zone del corpo, costituiscono un ricettacolo per i batteri che, attraverso il contatto, vengono trasferiti all’epidermide del viso.

I brufoli sul mento possono, inoltre, manifestarsi a seguito di un continuo sfregamento ed irritazione della parte interessata quando vengono indossati indumenti come sciarpe e foulard cosi come avviene per i brufoli sul sedere con i pantaloni e le mutande. 

Diversamente dai disturbi ormonali, quando a causare la comparsa dei brufoli sul mento sono i normali gesti quotidiani, basta adottare semplici accortezze per ridurne la comparsa.

Brufoli sul mento negli uomini

A soffrire di brufoli non è solo il genere femminile ma anche quello maschile. Infatti, tale inestetismo può essere causato dalla rasatura: il passaggio del rasoio può avere un effetto irritante sulla pelle o può addirittura ostruire i bulbi piliferi. Questi gesti meccanici e quotidiani provocano un aumento del sebo che a sua volta determina la comparsa dei brufoli in zone ricche di grasso, come il mento.

Anche in questo caso il rimedio è molto semplice: occorre prestare maggiore attenzione a non irritare la pelle durante la rasatura e ad usare prodotti delicati e di più elevata qualità.

Brufoli sul mento negli uomini

A soffrire di brufoli non è solo il genere femminile ma anche quello maschile. Infatti, tale inestetismo può essere causato dalla rasatura: il passaggio del rasoio può avere un effetto irritante sulla pelle o può addirittura ostruire i bulbi piliferi. Questi gesti meccanici e quotidiani provocano un aumento del sebo che a sua volta determina la comparsa dei brufoli in zone ricche di grasso, come il mento.

Anche in questo caso il rimedio è molto semplice: occorre prestare maggiore attenzione a non irritare la pelle durante la rasatura e ad usare prodotti delicati e di più elevata qualità.

Le creme per il viso

L’utilizzo di creme per il viso non adeguate alla propria tipologia di pelle può essere una causa dei brufoli sul mento.

Infatti, chi ha una pelle grassa ed usa creme idratanti può solo peggiorare la situazione, poiché i brufoli tenderanno a manifestarsi sempre di più.

Per evitare di acquistare prodotti sbagliati, è bene rivolgersi ad un dermatologo che in base alle caratteristiche della pelle, saprà indicare la giusta tipologia di crema.

Quali sono i rimedi

Chi soffre di brufoli ed in particolare sul mento, può adottare una serie di accorgimenti e rimedi naturali per combattere efficacemente questi fastidiosi inestetismi.

Ecco quali sono!

L’igiene del viso

Per ridurre o eliminare completamente la comparsa dei brufoli sul mento è importante detergere quotidianamente il viso con prodotti naturale ed effettuare ogni 15-20 giorni una pulizia del viso accurata.

Stimolare la diuresi

Bere tanta acqua è indispensabile per contrastare le manifestazioni acneiche, in quanto, molto spesso, i brufoli posso essere l’indicatore di un disequilibrio corporeo dato un eccesso di tossine. Stimolare la diuresi è quindi un’azione fondamentale per eliminare le impurità e a beneficiarne è tutto l’organismo.

Il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio, che si usa prevalentemente in cucina, può essere utilizzato per contrastare le manifestazioni acneiche: in un bicchiere di acqua tiepida, far sciogliere un cucchiaino di bicarbonato ed applicarlo delicatamente sul mento o su tutto il viso.

Se i brufoli sono particolarmente dolenti è possibile preparare una pasta a base di bicarbonato. In questo caso basterà mescolare un cucchiaio di acqua ed uno di bicarbonato: si formerà una sostanza che avrà una consistenza simile a quel dentifricio. Una volta preparata, applicare la pasta sulla parte dolente e lasciar agire per una mezz’ora.

L’integratore alimentare

Un valido aiuto per risolvere il problema in maniera radicale è l’assunzione di alcuni integratori alimentari che hanno la funzione di sostenere l’epidermide e contrastare la comparsa dei brufoli. Si tratta di prodotti naturali a base di sostanze come ortica, zinco, trifoglio rosso, vitamina C ed estratti di semi d’uva che possono essere acquistati nelle comuni farmacie.

Cosa non fare

Chi soffre di acne sul mento deve evitare alcune azioni:

  • schiacciare i brufoli anche quando sono maturi per far fuoriuscire il pus, in quanto la zona potrebbe andare incontro ad infiammazione e favorire, in questo modo, la comparsa di nuovi brufoli
  • sfregare il viso con l’asciugamano del bagno ma tamponarlo delicatamente.

In questo articolo abbiamo analizzato le diverse cause dei brufoli e ti abbiamo fornito alcuni consigli per poterli eliminare.

Anche se l’acne può essere debellato in maniera efficace con questi accorgimenti, ti consigliamo di fissare un appuntamento dal dermatologo che potrà individuare la causa certa del fastidioso disturbo ed intervenire con una terapia farmacologica, qualora si rendesse necessario.

Sommario
Brufoli sul mento cause e rimedi naturali
Nome Dell'Articolo
Brufoli sul mento cause e rimedi naturali
Descrizione breve
brufoli, conosciuti anche con il termine acne, costituiscono un disturbo della pelle che colpisce maggiormente gli adolescenti, anche se in alcuni casi tali alterazioni possono protrarsi nell'età matura.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.