Vigilasalute.it

Ambito d’applicazione di Fitostimoline crema: quando viene utilizzata?

Piaghe da decubito o cute ustionata sono solo alcune delle sintomatologie che la cream fitostimoline è in grado di curare.

Si tratta di uno dei farmaci ad uso topico più utilizzati quando si presenta la necessità di cicatrizzare, anche se il suo impiego è prettamente indicato in alcuni specifici casi che andremo a scoprire assieme nei prossimi paragrafi.

Come è facile comprendere si parla di un farmaco topico che in realtà presenta una vasta gamma di applicazioni, che si estendono a tantissimi utilizzi. In linea generale, infatti, Fitostimoline è indicato in presenza sintomatologie cutanee anche di una certa gravità come, ad esempio, ustioni di secondo grado.

Ma le sue possibilità dì’impiego non finiscono qui. Può infatti essere utilizzata anche per esigenze prettamente cosmetiche che possono interessare i soggetti con secchezza cutanea su viso e labbra. In particolare nei mesi più freddi, Fitostimoline sembra essere un vero e proprio tocca sana per cicatrizzare la pelle dagli attacchi del freddo e in generale degli agenti atmosferici.

Ottimo anche in sostituzione del burro cacao in quanto è in grado di proteggere le labbra screpolate.

Fitostimoline crema e non solo

Da quello che abbiamo potuto comprendere nel paragrafo precedente la cream Fitostimoline si presta ad una molteplicità di applicazioni davvero ampie e variegate. Tutte però sono legate a fastidi di tipo cutaneo più o meno gravi che necessitano di un intervento cicatrizzante veloce ed efficace.

Sappi che, oltre alla crema, esistono poi tutta una serie di prodotti della linea Fitostimoline come gli ovuli, la lavanda o le garze. Proprio queste ultime svolgono la medesima funzione della crema in presenza di piaghe da decubito.

I principi attivi alla base del suo funzionamento

Alla base del funzionamento di Fitostimoline troviamo un particolare principio attivo derivato direttamente dal frumento, il Triticum Vulgare. Grazie alla sua azione la crema per uso topico è in grado di cicatrizzare e disinfettare la pelle in presenza di ferite, abrasioni, ragadi e ustioni.

L’azione del Triticum Vulgare è in grado di generare due risultati:

  • La creazione di un vero e proprio scudo protettivo che evita alla ferite di entrare in contatto con qualsiasi agente esterno, mantenendola pulita ed al sicuro;
  • Favorisce la produzione di collagene che permette alla ferita di rimarginarsi nel più breve tempo possibile, accelerando i tempi di cicatrizzazione.

Oltre a Triticum vulgare il principio attivo del fenossitanolo garantisce un’azione antisettica che impedisce la proliferazione di batteri.

Tutte le situazioni in cui può essere utilizzata Fitostimoline crema

Prima di proseguire nella trattazione è bene specificare che Fitostimoline crema rappresenta un comune farmaco da banco e può dunque essere acquistato anche in assenza di ricetta medica. Ciò non significa che un consulto medico non sua indicato. Come per qualsiasi farmaco ad uso topico, infatti, l’utilizzo prolungato del prodotto potrebbe causare fastidi , primo fra tutti la dermatite da contatto. Come fare per evitare una simile eventualità? Nel dubbio chiddi consiglio al tuo medico o al farmacista. Bisognerebbe fare attenzione anche ad eventuali allergie ai principi attivi contenuti nel prodotto. Proprio per questi motivi un consulto medico è sempre consigliabile in ogni caso.

Detto questo analizziamo in maniera analitica la maggior parte dei casi in cui Fitostimoline crema può essere utilizzato:

  • Ulcere e piaghe da decubito: grazie all’azione del Triticum Vulgare riesce a proteggere la ferita con un processo antisettico che permette al soggetto di guarire in tempi relativamente rapidi, senza il rischio di infezioni;
  • Ustioni di secondo grado: il Triticum Vulgare crea una barriera protettiva che impedisce ai batteri di agire sulla ferita. In più agevola il processo di cicatrizzazione dei tessuti cutanei, assicurando una guarigione efficace e rapida;
  • Ragadi al seno durante la fase di allattamento: Uno degli impieghi più comuni di Fitostimoline crema è proprio durante l’allattamento. Le ragadi, in questa fase, possono essere particolarmente fastidiose, sia per il neonato che per la mamma. In più, se non curate tempestivamente possono degenerare in mastite. Per evitare una simile eventualità ed impedire alle ragadi di infettarsi, Fitostimoline viene spesso utilizzato proprio in questi casi per disinfettare e rimarginare le ulcerazioni;
  • Pelle del viso o labbra secche: si tratta di uno degli impieghi alternativi di Fitostimoline che però risulta essere particolarmente efficace. Anche in questi casi la sua azione protettiva crea uno scudo di protezione su pelle del viso e labbra, impedendo agli agenti atmosferici di agire sulla cute;
  • Ferite non cicatrizzate correttamente: può accadere che alcune ferite non si cicatrizzino a dovere ed anche in questi casi Fitostimoline può essere d’aiuto.
Sommario
Fitostimoline cosa sono ? A cosa serve la cream fitositmoline e quando si usa
Nome Dell'Articolo
Fitostimoline cosa sono ? A cosa serve la cream fitositmoline e quando si usa
Descrizione breve
da quello che abbiamo potuto comprendere nel paragrafo precedente la cream Fitostimoline si presta ad una molteplicità di applicazioni davvero ampie e variegate. Tutte però sono legate a fastidi di tipo cutaneo più o meno gravi che necessitano di un intervento cicatrizzante veloce ed efficace.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.