Cos’è il kiwano

Il kiwano è un frutto che nasce da una pianta reperibile in Africa ed è noto poichè apporta una serie di benefici alla nostra salute; in particolare il kiwano aumenta le difese immunitarie e assicura un buon funzionamento al sistema circolatorio.

I frutti della pianta di kiwano possono essere raccolti solo due volte all’anno e possono essere reperibili anche nel nostro paese o all’intenro di mercati etnici oppure tra i frutti tropicali. La storia del kiwano affonda le proprie radici negli anni ’30 e venne inizialmente importato in Nuova Zelanda e in Columbia; nel momento in cui venne aperto per le prime volte non si potè fare a meno di notare una forte somiglianza con la forma e la consistenza del kiwi e per questo motivo tale frutto venne denominato kiwano. Il gusto di questo frutto è a dir poco particolare; esso viene apprezzato soprattutto da coloro che amano i sapori agrodolci e non troppo decisi e coloro che lo hanno assaggiato sostengono che esso ricordi il sapore di una banana o di un cetriolo con consistenza acquosa.

Proprietà

Questo frutto apporta diversi benefici alla salute del’organismo umano poichè ricco di vitamine A e B e di oligoelementi. All’interno di questo frutto sono presenti notevoli quantità di magnesio, calcio, potassio e ferro.

Il kiwano risulta essere un vero e proprio toccasana per l’intestino e per il sistema immunitario ma è anche conosciuto per le sue proprietà reidratanti, energizzanti e antinfiammatorie. INfatti viene usato in diversi prodotti dimagranti come: Ideal slim

Il fatto che questo frutto possieda poche calorie lo rende l’ideale all’intenro di un regime alimentare ipocalorico e visto l’elevato contenuto di acqua al suo interno è possibile assumerlo per facilitare l’azione di idratazione dell’organismo. Ogni singola parte di questo frutto può essere consumati, infatti anche la buccia è ricca di vitamina C e fibre alimentari.

Insomma se si è amanti dei gusti delicati e particolari, il kiwano è il frutto giusto.

Come mangiarlo?

Del kiwano non si butta via niente; questo frutto può essere interamente consumato, traendo benefici anche dalla sua buccia. Prima di consumala si consiglia di cuocerla adeguatamente così da renderla più facilmente commestibile.

Il kiwano si sposa bene sia con ricette salate sia con ricette dolci e può essere inserito in una qualsiasi dieta povera di grassi.

Con questo frutto è possibile realizzare delle ottime salse di accompagnamento sia per insalate sia per creme e yogurt; tutto ciò che bisogna fare per rendere questo frutto più appetibile è aggiungere una spremuta di limone e un pò di zucchero. Si è detto infatti che il gusto di questo frutto non è particolarmente deciso ma piuttosto risulta acquoso con un leggero retrogusto di banana o cetriolo. Renderlo più appetitoso sarà semplice grazie all’aggiunta di qualche ingrediente che consentirà al kiwano di sposarsi alla perfezione con diverse preparazioni. Ma il kiwano può essere mangiato anche in assoluto come se fosse un qualsiasi altro frutto raccogliendone la polpa con il cucchiaino.

Curiosità

il kiwano è anche conosciuto come il cetriolo cornuto Africano e questo nome gli è stato attribuito a causa della sua forma. Il kiwano presenta una buccia caratterizzata da piccole spine, in genere di colore giallo o marrone uno a seconda del grado di maturazione; la polpa del frutto è di colore verde e ha consistenza abbastanza densa e morbida. Il kiwano è il frutto perfetto per chi segue un regime alimentare restrittivo e consente di gustare un sapore leggero e delicato perfetto sia da solo, sia accompagnato da preparazioni dolci o salate.

Sommario
Kivano cos’è e perchè fa bene alla nostra salute
Nome Dell'Articolo
Kivano cos’è e perchè fa bene alla nostra salute
Descrizione breve
Questo frutto apporta diversi benefici alla salute del'organismo umano poichè ricco di vitamine A e B e di oligoelementi. All'interno di questo frutto sono presenti notevoli quantità di magnesio, calcio, potassio e ferro
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.