Vigilasalute.it

FECI NERE:CAUSE,SINTOMATOLOGIA,CURE

Le feci costituiscono un indicatore della condizione del nostro sistema gastro enterico.Tre fattori in particolare ovvero COLORAZIONE,CONSISTENZA,ODORE consentono di valutare la funzionalità dell’apparato gastrointestinale e, conseguentemente,una loro analisi periodica è fondamentale per la prevenzione di talune malattie.

Per quanto concerne ,nello specifico,la colorazione, quella normale delle feci è marrone.Tuttavia essa può subire mutazioni legate ad elementi contingenti (alimenti o farmaci) o imputabili a determinate patologie.

Quando e perchè le feci assumono un colore scuro?

Molteplici possono essere le cause di tale fenomeno.Ad esempio, i coloranti di origine naturalecontenuti in alcuni cibi e assimilati con essi, possono alterare l’aspetto delle feci.Questi coloranti attraversano l’intestino per poi essere espulsi come scarti fecali,mantenendo,comunque,il loro colore.Le feci nere,allora,potrebbero scaturire dall’assunzione di un colorante,appunto, nero.

Tra gli alimenti in grado di conferire alle feci una colorazione scura possiamo menzionare sicuramente la liquirizia.Anche l’ingestione di integratori di ferro può essere causa di feci nere.Feci scure,inoltre,possono dipendere da parassiti e vermi neri,una condizione che si verifica non di rado tra i bambini.

La presenza di sangue e’ anch’essa responsabile di una colorazione nera delle feci.Il sangue proviene da esofago,stomaco ed intestino tenue.Le feci derivanti, dunque,da tale tratto,emettono un odore alquanto acido e assumono una consistenza catramosa dando origine al fenomeno noto come melena.Si definiscono,invece, false melena quelle feci che si presentano scure ma nelle quali non si ravvisano tracce di sangue.

La presenza di sangue nelle feci è solitamente spia di disturbi e patologie non trascurabili quali:

  • ulcera peptica
  • gastrite
  • varici esofagee
  • una infiammazione del tratto gastrointestinale prodotta dall’abuso di farmaci antinfiammatori non steroidei (quei farmaci conosciuti come FANS come l’ibuprofene, l’Aspirina, il naprossene sodico).
  • malattie tumorali dello stomaco e della zona superiore dell’apparato gastrointestinale, tumore al colon.

Venendo alla sintomatologia che si associa alle feci nere,quest’ultima si configura come diversificata a seconda dei fattori scatenanti.

I sintomi,che vanno riportati al proprio medico,possono includere:

  • gonfiore e dolore addominale;
  • variazioni della funzionalità intestinale (ad esempio dissenteria);
  • cattiva digestione e flatulenze;
  • perdita di appetito e di peso;
  • feci maleodoranti;
  • sintomi in apparenza influenzali (febbre,tosse,mal di gola,mal di testa,dolori articolari,astenia);
  • nausea e vomito;
  • sensazione di svenimento,vertigini;
  • alterazioni del ritmo cardiaco (palpitazioni,tachicardia);
  • sensazione di difficoltà nel respirare e respiro affannoso;
  • dolore rettale o bruciore avvertito nella zona anale.

Quali le cure per le feci nere?

Esse vanno ovviamente rapportate alla causa del problema e quindi possono essere di carattere farmacologico, chirurgico o di altro genere. L’individuazione della giusta terapia,tra l’altro,avviene solo dopo accurati esami diagnostici e un’analisi dell’aspetto morfologico del materiale fecale stesso.

A seconda delle condizioni e dell’entità dei disturbi, il proprio medico potrebbe prescrivere uno o diversi esami come una coprocoltura, una gastroscopia o una colonscopia, degli esami del sangue e delle radiografie.

Quando si presentano feci di colorazione più scura o non usuale, è oltremodo facile cadere preda di ansie e preoccupazioni.Se a un primo esame, le feci risultano essere solo puntinate di nero, potremmo essere in presenza di semplici residui di fibre vegetali.Basterà allora non ingerirle per un certo periodo. Se,in caso contrario, le variazioni cromatiche delle feci perdurano nel tempo, è consigliabile consultarsi con un gastroenterologo e comunque non lasciarsi ammaliare da qualsiasi tipo di rimedio casalingo o fai da te.Conveniente è,senza dubbio, lavorare sulle abitudini del quotidiano cercando di abbandonare il fumo, di moderare l’uso di farmaci e l’ingestione di alcoolici (in particolare il vino rosso) insieme all’assunzione di alimenti piccanti o particolari quali barbabietole e mirtilli.

Sommario
Feci nere a cosa sono dovute, sono un problema ?
Nome Dell'Articolo
Feci nere a cosa sono dovute, sono un problema ?
Descrizione breve
Tra gli alimenti in grado di conferire alle feci una colorazione scura possiamo menzionare sicuramente la liquirizia.Anche l'ingestione di integratori di ferro può essere causa di feci nere.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.