Vigilasalute.it

Ortica: un toccasana per le sue proprietà cosmetiche

L’ortica è particolarmente nota per via delle sue proprietà irritanti che spesso si manifestano anche al semplice tatto. Si tratta di una pianta molto comune nel continente europeo e che fin dall’antichità viene utilizzata come rimedio per svariate tipologie di disturbi. Veniva utilizzata già all’epoca degli antichi romani per via delle sue proprietà curative in casi di artrosi, asma, reumatismi e anche alcune malattie della pelle. Si tratta sicuramente di una pianta facilmente reperibile e proprio questo è uno dei vantaggi principali legati all’utilizzo di questa pianta. Ecco perché non mancano le possibilità di ottenere dei preparati cosmetici anche fatti in casa utilizzando parti dell’ortica o anche dei suoi estratti. Il periodo migliore per la raccolta dell’ortica va tra giugno e settembre: proprio in questi mesi l’ortica tende ad avere la massima concentrazione di alcuni principi attivi benefici per quel che riguarda la cosmesi. 

Ortica da utilizzare per il benessere dei capelli

Bisogna conoscere che l’ortica possiede ottime proprietà per la cura dei capelli. Mettendo a bollire per una decina di minuti le foglie di ortica è possibile creare un composto da applicare direttamente sul cuoio capelluto. Infatti i capelli ottengono tanti benefici a partire dalla possibilità di essere concretamente rinvigoriti in seguito all’utilizzo di ortica. Senza dimenticare che l’ortica è molto efficace anche nella lotta alla forfora e alla caduta dei capelli in quanto contiene sostanze che vanno a dare una maggiore resistenza ai capelli. Anche il succo fresco di ortica può essere utilizzato in ambito tricologico e che riesce a manifestare una serie di ottimi benefici. Basta avere a disposizione una semplice centrifuga per creare un succo da utilizzare direttamente sui capelli così da poter avere degli effetti benefici. Da utilizzare comunque al massimo due volte al giorno così da poter avere degli effetti. 

Unghie e pelle: un rinforzo naturale dall’ortica

Molti sono coloro che si trovano a far fronte con una debolezza notevole a livello delle unghie. Ecco perché si potrebbe optare per l’utilizzo di ortica che in questo caso va citata tra le migliori soluzioni. Bisogna ricordare che in questo caso l’ortica può essere messa in infusione per un tempo di dieci minuti in maniera tale da creare un liquido da applicare sulle unghie. In alternativa si potrebbe immergere direttamente le mani in esso così da creare un bagno che sia benefico per il benessere delle unghie. Ciò che bisogna ricordare è che l’ortica manifesta una serie di benefici anche sulla pelle: infatti si possono sfruttare dei semplici impacchi per ridare alla pelle un aspetto giovane e sempre tonico. Ottima anche per il trattamento dell’acne e per porre rimedio a quelle imperfezioni provvisorie che possono creare disturbi dal punto di vista estetico. 

Come sfruttare i benefici cosmetici dell’ortica

Per preparare un estratto da utilizzare per la pelle, ad esempio, è bene avere a disposizione una buona quantità di ortica fresca. Almeno dieci grammi sono necessari così da creare una sostanza che possa essere usata per dei semplici impacchi. In ambito domestico è molto semplice realizzare questi composti anche perché prevedono per lo più acqua da aggiungere all’ortica. Ecco perché i benefici sono del tutto naturali e non ci sono controindicazioni particolari per quanto concerne l’uso di questa sostanza vegetale. Essa infatti può essere utilizzata senza problemi da tutti e non determina disturbi di grave tipo. In caso di allergie basta semplicemente sospendere l’utilizzo di ortica per vedere scomparire in maniera tempestiva i possibili sintomi tipici di allergia.

Sommario
Ortica le proprietà cosmetiche
Nome Dell'Articolo
Ortica le proprietà cosmetiche
Descrizione breve
Le proprietà dell'ortica per la cura dei capelli e della pelle.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.