Vigilasalute.it

La spirulina è un’alimento che apporta una serie di benefici al corpo umano. Negli ultimi anni ha conosciuto una particolare diffusione specialmente nell’ambito del fitness e degli integratori alimentari. È considerato un super alimento per i suoi elevati valori nutrizionali, tanto ché l’ONU l’ha dichiarata l’alimento del futuro.

Spirulina: di cosa si tratta?

La spirulina ( il cui nome scientifico è L’Arthrospira platensis) è un’alga di acqua dolce. È stata classificata dall’EFSA come ingrediente alimentare e viene utilizzata per diversi scopi: in cucina, per la composizione di integratori alimentari, per la cosmesi, ecc.

Nonostante il suo colore sia il verde scuro, donato dall’azione della clorofilla, è classificata tra le alghe azzurre. Al mondo sono presenti circa 1.500 varianti di quest’alga azzurra ma le più conosciute e utilizzate sono la spirulina Maxima e la spirulina pratensis. La sua scoperta risale ai tempi degli Aztechi e addirittura ai tempi dei Romani che ne intuirono le proprietà e i benefici dall’utilizzo di questa particolare alga.

I maggiori utilizzatori di spirulina risultano essere gli Americani e i Giapponesi che le attribuiscono anche un potere dimagrante, azione non ancora dimostrata scientificamente.

Quali sono le sue proprietà?

La spirulina è considerata un’alimento super nutriente visto che è composta da amminoacidi essenziali, come il triptofano utile al controllo degli stati depressive e alla regolazione del sonno. È un’ottima fonte di minerali come potassio, zinco, ferro, magnesio, fosforo, selenio e calcio; oltre alla presenza di vitamina B, B12 ed E, capaci di aumentare la produzione di energia cellulare, aiutare il contrasto delle malattie neuro-degenerative e la facilitazione dei processi digestivi. 

È ricca di clorofilla e ficocianina utili alla circolazione e al combattimento dello stress ossidativo, una delle principali cause di invecchiamento. Risulta poco calorica in quanto ogni 100 grammi di prodotto si assumeranno solo 290 Kcal; contiene inoltre circa 60 grammi di proteine, 24 grammi di carboidrati e 3 grammi di fibre. Risulta facilmente assimilabile dall’organismo in quanto le proteine vegetali sono già pre-digerite dalla pianta. Viene somministrata a tutti coloro che presentano carenze alimentari in quanto questo prodotto contiene una grandissima quantità di amminoacidi utili alla costruzione molecolare.

I grassi contenuti nell’alga ammontano a circa 8 grammi ogni 100 grammi di prodotto. Questi grassi però appartengono alla famiglia dei grassi buoni (polinsaturi e monoinsaturi) con una prevalenza di omega 6. Si trovano anche grandi quantità di sali minerali: 145 mg di magnesio, 28,5 mg di ferro, 6,1 gr di rame e 1,9 gr di manganese.

Effetti benefici 

Viste le grandissime quantità di nutrienti, la spirulina è capace di apportare svariati benefici. La combinazione dei vari amminoacidi è capace di contrastare l’ossidazione e proteggere l’organismo dai radicali liberi. Stimola il sistema immunitario e garantisce una risposta molto più efficiente. in periodi di fiacchezza e deficit energetico la spirulina può rappresentare un’ottima fonte di resistenza fisica e mentale.

Assunta in alte dosi può garantire una performance sportiva migliore, andando ad aumentare la resistenza allo sforzo e alla fatica, rallentando inoltre l’insorgere dell’acido lattico. Una ricerca scientifica ha appurato che un’assunzione di circa 4,5/5 grammi di questa alga per un periodo non inferiore alle 6 settimane causa la diminuzione del colesterolo cattivo (LDL) favorendo l’innalzamento di quello buono (HDL), oltre ad un abbassamento della pressione diastolica e sistolica. 

Addirittura sono stati riscontrati effetti benefici nel contrasto a malattie come la febbre da fieno, e l’HIV. Causerebbe un effetto curativo in soggetti colpiti da anemia, aumentando il peso corporeo. Aiuta inoltre ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue, aumentando l’efficacio dei farmaci diabetici.

Il super cibo del futuro

L’ONU ha dichiarato che la spirulina rappresenterà l’alimento del futuro. Vista la presenza di svariati nutrienti, non è difficile pensare che questo tipo di alga possa in futuro trovare larghissimo spazio nelle diete e nelle abitudini alimentari dell’uomo. È già comunque molto utilizzata in cucina in quanto può essere aggiunta a frullati, spremute, alla farina per la composizione della pasta, della pizza, del pane o per i dolci. 

Può essere un’ottima variante ai coloranti artificiali visto il suo colore intenso e completamente naturale. Grazie alle ottime quantità di ferro rappresenta un’alternativa al consumo della carne. La spirulina rappresenta quindi un’alimento completo, nutriente e privo di sostanze nocive.

Sommario
Spirulina che cos’è ? Che proprietà ha ? Sarà il cibo del futuro?
Nome Dell'Articolo
Spirulina che cos’è ? Che proprietà ha ? Sarà il cibo del futuro?
Descrizione breve
La spirulina è considerata un'alimento super nutriente visto che è composta da amminoacidi essenziali, come il triptofano utile al controllo degli stati depressive e alla regolazione del sonno.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.