Vigilasalute.it

Come dimagrire le gambe: esercizi efficaci da fare in casa

 Le gambe sono sicuramente uno dei punti critici per il corpo di tutte le donne. Basta mangiare un po’ in più e rilassarsi oltre il dovuto ed ecco che in poco tempo il grasso in eccesso si accumula su cosce, gambe e glutei. Una vera ossessione per molte donne che tendono a mantenersi in linea, soprattutto durante il periodo estivo, nel quale sono costrette a fare i conti con la prova costume e a confrontarsi con fisici da silhouette scolpiti e snelli.

Tanti rimedi, pochi risultati

Ed ecco che scatta immediatamente la corsa ai rimedi, per cercare di eliminare immediatamente quei chili di troppo e quei centimetri di grasso in più, che danno fastidio anche sotto i vestiti. Diete, creme e cremine varie, massaggi, palestra, jogging, tapis roulant, e ancora step, pilates e zumba. Tantissimi sono i rimedi ai quali tante donne ricorrono per provare a togliere quei chili di troppo e ritrovare la forma fisica e gambe perfette da mettere in bella mostra, ma senza un’adeguata disciplina, senza una corretta alimentazione e senza un atteggiamento determinato e convinto, è difficile eliminare quei chili di troppo e ritrovare la giusta forma e un fisico tonico e scolpito.

Inizia da una buona alimentazione 

In realtà basta mantenere una buona alimentazione e seguire una serie di esercizi mirati e ben studiati che è possibile fare anche stando a casa, in totale relax e senza stressarsi ad andare in giro per palestre e centri estetici, basta avere buon senso e una buona dose di disciplina.

Una dieta equilibrata è sicuramente il primo passo da compiere, in quanto, ogni tipo di esercizio, anche quello più efficace, da solo non può bastare a regolarizzare un fisico che assume cibi grassi e alimenti che vanno a squilibrare il sistema corporeo. In primis è importante limitare al massimo l’assunzione di cibi grassi eliminando i salumi, le fritture, gli zuccheri, che contribuiscono in maniera determinante ad aumentare la circonferenza di cosce e glutei, allo stesso modo va delimitato anche il consumo di bibite gassate e di alcolici. Tra le cose da limitare anche il sale che favorisce la ritenzione idrica. I farinacei come pane, pasta o riso, vanno sempre assunti perché importanti per l’organismo, ma vanno decisamente moderati. E’ invece buona regola consumare molta frutta e verdure, prodotti naturali, ricchi di minerali e vitamine e con poche calorie e abbinare prodotti ricchi di proteine come uova, carni magre e pesce, che contribuiscono a sviluppare la muscolatura che va a prendere il posto dei grassi.

Esercizi specifici studiati e mirati

Una buona alimentazione, da sola non basta ad eliminare i grassi in eccesso, specie nella zona delle gambe. Per questo motivo vanno abbinati una serie di esercizi da compiere in maniera intensa e con particolare impegno anche quando si è a casa, nei momenti di pausa durante la giornata. Per ottenere buoni risultati sarebbe necessario armarsi di costanza e buona volontà e fare un programma di allenamento da svolgere durante la settimana, suddividendo le tipologie di esercizio dedicando ciascun giorno ad una particolare parte del corpo e in particolare alle gambe. Inoltre è importante iniziare gli esercizi con un po’ di riscaldamento in maniera tale da preparare il fisico e il corpo agli esercizi di piegamenti e contrazione che verranno effettuati. Un po’ di corsetta, anche sul tapis roulant è importante per il riscaldamento, oltre a esercizi ginnici e aerobici ed esercizi di step, molto utili per riscaldare gambe, braccia e busto che partecipano attivamente alla fase di allenamento e capaci di mettere in moto il corpo e di aumentare i battiti cardiaci. 

Inizia con lo step

Lo step è uno degli esercizi più svolti in palestra, a volte esistono corsi dedicati accompagnati da musica e balli che sono seguiti da decine di persone e consentono di muovere tutto il corpo e di perdere peso divertendosi. Per praticarlo a casa, anche se non si dispone delle attrezzature, basta anche uno scalino per effettuare semplici esercizi di step utilizzando prima una gamba e poi l’altra. Salire e scendere dal gradino in maniera continua alternando le due gambe con una serie di salite e discese da ripetere varie volte. L’esercizio aiuta a riscaldare e a tonificare gambe e muscoli e può risultare anche divertente se svolto in compagnia. 

Affondi, sedia e squat, duri ma efficaci

“Chi bello vuole apparire, un po’ deve soffrire”, dice un detto, ed ecco che arriva la fase più difficile da svolgere, faticosa e leggermente dolorosa, soprattutto per i più pigri. 

Gli affondi sono molto importanti per chi vuole snellire gambe e cosce e restituiscono un particolare tono alla muscolatura. Questo è senza dubbio uno degli esercizi migliori per rassodare le gambe e va svolto in maniera decisa e costante, partendo dal livello basso fino a svolgere gli esercizi più complessi, sempre in maniera graduale. Per svolgere gli affondi bisogna mettersi in piedi, in posizione eretta e contrarre glutei e muscoli addominali portando avanti una gamba alla stessa altezza delle anche e svolgendo piegamenti senza poggiare il ginocchio a terra per poi ritornare nella posizione iniziale. L’esercizio deve durare almeno 30 secondi. E’ importante tenere le ginocchia a 90 gradi rispetto al pavimento, senza mai toccare a terra. L’esercizio va ripetuto con l’altra gamba, svolgendo almeno tre serie di 5-6 ripetute ciascuna, 10 per i più allenati. Man mano, abituandosi all’esercizio è bene aumentare le ripetute e il tempo. Gli esercizi si possono svolgere a corpo libero o con l’ausilio di manubri o piccoli pesi e vanno svolti in maniera frontale, laterale o inversa. 

Un altro esercizio importante è l’esercizio della sedia che si svolge poggiando la schiena ad una parete e piegando le gambe fino a formare un angolo retto tra le cosce e i polpacci, alla stessa maniera di quando si sta seduti, con la differenza che in realtà la sedia non c’è. In questa posizione bisogna rimanere fermi per almeno 6-8 secondi per poi tornare alla posizione originaria. In genere si svolgono 2-3 serie da 10 secondi ciascuno ripetute con un intervallo di 30 secondi. 

Particolarmente efficaci ma decisamente faticosi sono gli Squat, esercizi importanti per avere gambe perfette. L’esercizio è simile a quello della sedia, ma invece di rimanere fermi, bisogna fare movimenti continui dall’alto verso il basso. Salire e scendere lentamente mantenendo sempre costante la posizione di partenza, con la schiena ben dritta e parallela al muro e le ginocchia piegate a 90 gradi. Un movimento continuo, senza mai fermarsi, con una serie di ripetizioni fino ad almeno 20-30 volte.  IN aiuto spesso possono essere usati elettrostimolatori come Xpower B Side di cui trovate una recensione nella sezione recensioni prodotti.

Così come questi, altri esercizi simili possono essere svolti facilmente e ripetuti in maniera continua, facendo sempre attenzione a non forzare troppo per evitare infortuni che, invece di portare benefici, potrebbero causare problemi fisici come strappi o stiramenti che possono perdurare nel tempo e diventare fastidiosi.

Sommario
Come dimagrire le gambe: esercizi efficaci da fare in casa
Nome Dell'Articolo
Come dimagrire le gambe: esercizi efficaci da fare in casa
Descrizione breve
In realtà basta mantenere una buona alimentazione e seguire una serie di esercizi mirati e ben studiati che è possibile fare anche stando a casa, in totale relax e senza stressarsi ad andare in giro per palestre e centri estetici, basta avere buon senso e una buona dose di disciplina.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.