Negli ultimi anni sempre più persone hanno il desiderio di prendersi cura del proprio fisico attraverso determinate terapie. Uno degli specialisti a cui le persone si rivolgono è il Chinesiologo. Ma chi è nello specifico questa figura professionale e che problemi può risolvere?

Cos’è la Chinesiologia

Per prima cosa è importante conoscere cos’è la Chinesiologia così da avere un quadro completo dell’argomento.

La parola Chinesiologia deriva dal greco e vuol dire studio del movimento. È una scienza motoria che riguarda tre aspetti fondamentali del corpo: la struttura (articolazioni, muscoli, tendini, legamenti), la biochimica (ambiente e alimentazione) e la psiche (stati d’animo). Attraverso la Chinesiologia, si cerca di equilibrare nel modo migliore tutti questi elementi per ottenere uno buono stato di salute e ripristinare le condizioni fisiche quando corpo assume una postura scorretta. Quindi lo studio del movimento viene fatto mediante diversi punti di vista e prendendo in esame diverse aree. Inoltre la Chinesiologia può essere usata anche su pazienti con disabilità.

Il Chinesiologo

Il Chinesiologo è una figura professionale che si occupa di studiare la fisiologia del movimento umano per risolvere i problemi dalla fonte. I movimenti del corpo che il Chinesiologo studia riguardano diversi punti di vista: sportivo, preventivo, rieducativo, educativo, ricreativo, amatoriale e ludico.

  • Ambito sportivo: allenamento sportivo, preparazione atletica;
  • ambito preventivo: serve per curare e prevenire diverse patologie come osteoporosi, sarcopenia, degenerazione articolare, ma anche per migliorare la postura tramite esercizi di fitness e ginnastica posturale;
  • ambito rieducativo: rieducare il corpo alla giusta postura nel caso in cui si soffre di scoliosi, piedi piatti, gobba e la rieducazione funzionale per chi balla o canta;
  • ambito educativo: attraverso l’educazione fisica all’interno delle scuole, i bambini possono migliorare le loro capacità psicomotorie grazie al movimento fatto fin dai primi anni di età;
  • ambito ricreativo: riguarda la ginnastica accompagnata da musica e animazione, di solito praticata nelle sale delle palestre.

Tutti questi campi aiutano il paziente a raggiungere gli obiettivi prefissati, come ad esempio il miglioramento della postura, rieducazione del movimento e rafforzamento muscolare. Per capire ciò di cui il paziente ha bisogno però, il Chinesiologo deve prima studiare la persona nella sua globalità servendosi di test specifici, così da valutare dove andare a lavorare per far ritornare il corpo al proprio movimento naturale. Infatti, spesso il corpo si sposta dai movimenti corretti, a causa di dolori, traumi o patologie. Il Chinesiologo aiuta qualsiasi paziente a recuperare le abilità di movimento sano per ottenere un buono stato di salute.

Tuttavia, ci sono casi di cui il Chinesiologo non si può occupare. Nelle situazioni di limitato movimento causate da malattie neurologiche e demielinizzanti oppure nei primi mesi dopo un intervento chirurgico e in condizioni di protesi.

Che problemi può risolvere

I risultati positivi che si possono ottenere quando ci si rivolge ad un Chinesiologo sono molteplici. Uno dei primi benefici visibili è il miglioramento fisico grazie alla prevenzione e alla cura di alcuni disturbi, che variano da persona a persona. Subito dopo ne consegue il benessere mentale grazie al fatto che lo stato di salute migliora sempre di più. Aumenta anche la consapevolezza delle proprie capacità e la stima di sè, per il raggiungimento degli obiettivi raggiunti. Inoltre, possono sparire anche tutti i piccoli disturbi legati al mal funzionamento del corpo, come ad esempio stanchezza, difficoltà digestive, dolori localizzati o in tutto il corpo, raffreddori e febbri frequenti, insonnia ecc.

Il Chinesiologo è il professionista giusto a cui rivolgersi per poter migliorare i movimenti del proprio corpo e farlo nel modo corretto. Così facendo si possono risolvere e prevenire sia piccoli che grandi problemi e poter finalmente vivere in buona salute.