Vigilasalute.it

INFORMAZIONI GENERALI SULL’ACIDO FOLICO

L’ ACIDO FOLICO, detto pure acido pteroilmonoglutammico o acido monopteroiglutammico è la forma trasformata, vale a dire ossidata della vitamina B9 che, come tutti i composti organici e nutrienti essenziali serve, in quantità corretta e limitata, a fortificare e mantenere in salute l’organismo. E’ una sostanza che, identificando la molecola di sintesi che si trova nei formulati vitaminici e aggiungendosi negli alimenti conosciuti come fortificati, è fondamentale per il benessere di tutti, tanto che, rivestendo funzioni estremamente importanti nelle risposte biologiche che si verificano nel corpo di ogni essere vivente, non solo umano, sarebbe utile conoscere le sue proprietà, a cosa è davvero utile, come e quando somministrarla e le rispettive interazioni, per poi inserirla nelle diete giornaliere. E’ bene sapere, inoltre che la forma che, naturalmente si trova nei cibi è il FOLATO.

DOVE SI TROVA NATURALMENTE E PERCHE’ SE NE DEVE PARLARE

Questo composto essenziale si trova in alimenti comuni ed in quantità elevate nelle verdure a foglia verde, quali bietole, spinaci, lattughe, cime di rapa e nella frutta fresca, considerando che l’assenza di questi stessi cibi nell’alimentazione di tutti i giorni, procura carenza di acido folico che, a sua volta causa patologie di diversa natura, come forme di anemia megaloblastica, congenite malformazioni, soprattutto quelle che a carico del tubo neurale, difetti di nascita cardiaci e la labio-palatoschisi, ecco perchè la donna in stato di gravidanza deve sempre monitorare il valore di questo composto organico che, se non presente nei valori richiesti, dev’essere somministrato cambiando la dieta alimentare, in modo da renderla ben appropriata, seguendo i casi specifici e con degli integratori se non con farmaci particolarmente indicati.

BENEFICI DELL’ACIDO FOLICO

Ogni organismo vivente, come il corpo umano ha bisogno della corretta presenza di acido folico per la salute di alcuni suoi organi e per difendere la funzione dei suoi processi vitali. Questa forma trasformata della vitamina B9, fonte per la produzione d’energia, è importante per replicare il DNA e non far insorgere l’anemia, perchè la sua mancanza non permette che il processo di divisione cellulare lavori bene, tanto che se questi procedimenti non funzionano regolarmente, danno vita a molte malattie. Infatti l’organismo carente di quel che è oggetto d’argomento, cercando di formare i globuli rossi, produce sangue anomalo, facendo insorgere, conseguenzialemente una cattiva condizione, chiamata megaloblastica. 

La presenza corretta di questo elemento, inoltre produce, allinterno del corpo un’ulteriore sostanza, la adenosil metionina, necessaria per disintossicare e dunque proteggere il fegato, tanto che tutti questi suoi eccellenti benefici portano ad un completamento salutare nella produzione di molti cereali, aggiungendolo. 

ACIDO FOLICO PER LA BELLEZZA DEI CAPELLI

L’acido folico è importante pure per il benessere dei capelli e bisogna agire prima con gli alimenti appropriati, al fine di apportare, naturalmente quel che effettivamente serve. Elenchiamo, dunque le proteine presenti nella carne e nel pesce, perchè ricche di amminoacidi indispensabili per la cheratina da consumare, alternandole a pranzo e cena, insieme alle verdure menzionate in uno dei paragrafi precedenti; le uova che, con la biotina e vitamina A presenti in esse, rinforzano il capello, da mangiarle anche a colazione; la frutta secca e i semi che, con gli acidi grassi essenziali che contengono, regolarizzano la produzione del sebo, da inserirli durante gli spuntini con la frutta fresca precedentemente citata. Considerando che i capelli sono soggetti a stress, dovuto alla continua esposizione al calore, ai trattamenti di bellezza, come tinture, stirature, all’uso di piastre o ferri, permanenti e quant’altro, e alla presenza di agenti atmosferici nocivi, bisogna aiutare per bene il capello danneggiato, spesso con presenza di rotture delle fibre capillari. A tal punto è bene sottolineare che oltre la dieta alimentare è necessario intervenire con la somministrazione degli integratori naturali che abbiano un’alta funzione protettiva e nutriente e per questo dobbiamo prestare attenzione all’assunzione di ACIDO FOLICO PER CAPELLI, risolutivo in tantissimi casi per il benessere dell’organismo.

INTEGRATORI ACIDO FOLICO: IMPORTANZA-COME SOMMINISTRARLI E QUANDO ESCLUDERLI

E’ bene sapere che gli integratori di acido folico sono utili nel momento in cui e’ carente la vitamina del gruppo B e che non devono essere considerati come sostituti degli alimenti, dato che si somministrano insieme agli stessi al fine di arrivare ad un sano ed equilibrato stile di vita. Si devono valutare, seguendo i consigli del proprio medico per evitare di non ottenere quel che si dovrebbe e di provocare, di conseguenza malesseri e problemi, oltre che sarebbe corretto leggere, sempre il loro bugiardino per conoscere tutte le relative caratteristiche, compresi gli effetti collaterali che potrebbero verificarsi nel caso in cui si soffre di alcune malattie o, si prendono farmaci che possono interagire con i prodotti, qui specificati, assunti per regolare le diete e favorire l’apporto di determinati principi nutritivi.

Sommario
Acido folico perchè se ne parla ? A cosa serve davvero
Nome Dell'Articolo
Acido folico perchè se ne parla ? A cosa serve davvero
Descrizione breve
L' ACIDO FOLICO, detto pure acido pteroilmonoglutammico o acido monopteroiglutammico è la forma trasformata, vale a dire ossidata della vitamina B9 che, come tutti i composti organici e nutrienti essenziali serve, in quantità corretta e limitata, a fortificare e mantenere in salute l'organismo.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.