Vigilasalute.it

Vene varicose: cosa sono?

Sono sempre di più le persone che soffrono di vene varicose, un disturbo che interessa particolarmente questi vasi sanguigni. Quando si parla di vene varicose si fa riferimento ad una dilatazione eccessiva di queste componenti vascolari che perciò non esplicano al meglio la loro funzione. Spesso proprio questo elemento determina problemi vascolari importanti che causano non pochi disturbi soprattutto a carico delle gambe. Le vene appaiono a livello delle gambe di colore scuro o anche tendente al blu e soprattutto tendono ad essere particolarmente evidenti. Quindi la condizione può diventare problematica anche dal punto di vista estetico, motivo per cui è bene conoscere quelle che sono le cause così da intervenire nella miglior maniera possibile. Le vene varicose che si formano alle gambe tendono ad avere delle vere e proprie ramificazioni visibili anche ad occhio nudo. Queste si formano in risalto sulla pelle, ecco perché a prima vista sembrano alquanto evidenti. Sono un vero e proprio inestetismo della pelle.  Alla base della formazione delle vene varicose possono esserci diversi fattori che contribuiscono a questa condizione che se non opportunamente trattata può portare a problematiche vascolari di una certa rilevanza.

Quali sono le cause delle vene varicose

Ci sono delle componenti che possono favorire la formazione delle vene varicose. In primis si parla di una grande influenza della stitichezza che determina una difficile risalita verso la zona superiore del corpo. Infatti nel momento in cui si ha il disturbo della stitichezza appare evidente come le vene varicose tendono ad insorgere più facilmente. Oltre a dover citare tra le cause di questa problematica vascolare anche l’obesità e problemi al cuore che perciò comportano disturbi nel normale flusso del sangue. Senza dimenticare che anche cattive abitudini come il lavoro sempre in posizione dritta e senza riposarsi può causare la formazione delle varici alle vene. E soprattutto questa condizione può aggravarsi se ci si trova in ambienti molto caldi e che perciò determinano una maggiore dilatazione vascolare. Tra gli elementi da non sottovalutare per quanto concerne le cause si parla anche dei problemi alle vene fin dalla nascita, e quindi di quelle malformazioni congenite. Considerando anche che con l’avanzare dell’età il rischio di sviluppare vene varicose può aumentare notevolmente. Ecco perché un soggetto non più giovanissimo farà bene a porre attenzione agli eventuali primi segnali di presenza di vene varicose.

Alcuni falsi miti sulle vene varicose

In merito alle vene varicose nel corso degli ultimi tempi ci sono state tante dicerie e soprattutto considerazioni non propriamente opportune. Ecco perché è bene precisare che si tratta di una condizione reversibile ma che va curata in tempi brevi. Motivo per cui se non opportunamente trattate, le vene varicose possono determinare la formazione di ulcere venose che saranno particolarmente dolorose. Queste rientrano nell’ultimo stadio di peggioramento delle vene varicose e soprattutto richiedono delle apposite medicazioni, oltre all’intervento chirurgico. Bisogna anche sapere che, pur essendo elevato il rischio di vene varicose nei soggetti anziani, anche i più giovani possono andare incontro a questo problema. Basti pensare alle donne in gravidanza che hanno una notevole probabilità di sviluppare questo problema soprattutto a carico delle gambe. Oltre a considerare che non sono solamente le donne a soffrire di vene varicose: questo disturbo è comune anche negli uomini, soprattutto in coloro che non hanno uno stile di vita corretto e bilanciato anche dal punto di vista alimentare. 

I migliori rimedi per le vene varicose

Per rimediare alle vene varicose esistono diverse soluzioni che è bene mettere in pratica così da non dover fare i conti con condizioni ben peggiori. Innanzitutto bisogna tenere sotto controllo il peso evitando di ingrassare. In questo modo si può migliorare la condizione vascolare, oltre a considerare anche che è cosa utile fare movimento. Solo così si possono eliminare i ristagni di sangue all’interno delle vene che riprenderanno ad avere il loro normale calibro fisiologico. Un altro aspetto che bisogna tener presente è quello di indossare delle calze elastiche che possono essere acquistate in farmacia. Queste permettono di creare una terapeutica compressione a livello delle gambe che darà la possibilità di migliorare nettamente la propria condizione senza ricorrere a soluzioni drastiche. Ci sono anche appositi farmaci che possono essere utili per migliorare la condizione: basti pensare all’oxerutina o anche alla diosmina, molecole che hanno un’azione benefica sulla circolazione venosa. Mentre per quanto concerne le sostanze naturali, ottimi sono gli estratti a base di mirtillo, ippocastano e vite rossa.

Sommario
Perché si formano le vene varicose
Nome Dell'Articolo
Perché si formano le vene varicose
Descrizione breve
Le vene varicose sono un vero e proprio inestetismo della pelle. Quali sono le cause ed i rimedi naturali? Scopriamolo insieme.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.