Vigilasalute.it

La melatonina è un ormone che viene prodotto principalmente da una ghiandola che si trova nel cervello, chiamata epifisi. Si tratta di un ormone estremamente importante e la sua secrezione è connessa alla luce: la luce inibisce la produzione, il buio invece ne stimola il rilascio. 

Cos’è la melatonina

La melatonina rappresenta un rimedio per combattere l’insonnia. Varie statistiche hanno evidenziato che ben 9 milioni di persone soffrono d’insonnia: le cause sono le più disparate così come le soluzioni proposte. La melatonina, in particolare, è uno degli integratori alimentari che viene più utilizzato in caso di insonnia. E’ stato infatti dimostrato che la somministrazione di tale ormone è molto utile per riuscire a superare i sintomi legati ai disturbi del sonno, quale la difficoltà ad addormentarsi. Pertanto, somministrare melatonina sintetica ha lo scopo di andare a ripristinare il ciclo di sonno/veglia. Tale sostanza va ad agire nella fase iniziale dell’insonnia, diminuendo così il tempo necessario per prendere sonno. 

Proprietà

La melatonina risulta molto efficace per determinate tipologie di insonnia. Ha infatti un effetto sedativo: protegge il sistema nervoso e va a stimolare le risposte del sistema immunitario. Inoltre agisce aumentando la concentrazione ematica: si tratta di un mezzo che comunica all’organismo che è notte e che dunque è il momento di dormire, andando così a regolare il ciclo sonno/veglia. La melatonina è un regolarizzatore del sonno e si differenzia nettamente dai sonniferi. Agisce infatti in modo diverso da quest’ultimi. La sua azione è quella di ricreare la normale “periodicità del sonno”, mirando così risolvere l’insonnia e a ricostruire il ciclo e il regime del riposo. Tale ormone è peraltro consigliato per contrastare l’effetto jet lag, dovuto a lunghi viaggi in aereo ed a fusi orari differenti. In tal caso vengono alterati i normali ritmi cardiaci e, giunti a destinazione, si è stanchi ed assonnati. La melatonina è perfetta per ripristinare tali ritmi.

Assunzione ed effetti collaterali

I benefici apportati dalla sostanza sono dunque numerosi. Riguardano non solo chi soffre di insonnia ma anche chi impiega molto tempo per addormentarsi, in quanto la melatonina aiuta a prendere sonno rapidamente. Tale ormone può essere assunta sotto forma di integratori o di farmaci: in quest’ultimo caso ci troviamo di fronte ad un vero e proprio farmaco che necessita della prescrizione medica in quanto il dosaggio supera i 2 mg. In ogni caso è necessario consultare il medico ed illustrare i disturbi legati al sonno, per individuare la causa e il rimedio. E’ opportuno assumere gli integratori a base di melatonina prima di utilizzare i farmaci. Questi vengono prodotti impiegando anche altre sostanze naturali che perseguono il medesimo scopo, ossia favorire il sonno: ricordiamo, ad esempio, la camomilla e la passiflora. Sebbene la melatonina viene prodotta nell’organismo in modo naturale, in alcuni casi può rivelarsi utile assumere ulteriori elementi che contengono tale sostanza. La melatonina, oltre a regolarizzare il sonno, ristabilisce i livelli di altri ormoni nonché il metabolismo. Per ottenere risultati positivi, è necessario assumere gli integrati con cautela dopo il consulto medico. Il rischio derivante dall’assunzione di dosi eccessive è quello di alternare l’equilibrio del corpo. Se viene fatto un consumo appropriato degli integratori, non vi sono effetti collaterali in gran parte dei casi. Un uso continuato e in dosi elevate può comportare sonnolenza e vertigini, motivo per il quale si sconsiglia di assumere gli integratori prima di guidare. In genere, la melatonina dovrebbe essere assunta un’ora prima di dormire e dopo aver mangiato. Si consiglia di ricorrere agli integratori per periodi di tempo non eccessivamente lunghi, per un massimo di 13 settimane. Indicazioni più dettagliate potranno essere fornite dal medico, in relazione alle condizioni del paziente.

Sommario
Melatonina, un rimedio per dormire ? Cos’è e quali sono le proprietà ?
Nome Dell'Articolo
Melatonina, un rimedio per dormire ? Cos’è e quali sono le proprietà ?
Descrizione breve
La melatonina rappresenta un rimedio per combattere l’insonnia. Varie statistiche hanno evidenziato che ben 9 milioni di persone soffrono d’insonnia: le cause sono le più disparate così come le soluzioni proposte.
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.