Vigilasalute.it

Chinesiologia: definizione.

La Chinesiologia, è una scienza, che si occupa di studiare ogni tipo di MOVIMENTO prodotto dall’uomo secondo dei meccanismi dettati dalla razionalità (quindi non spontanei o inconsci) ed attivi (quindi diretti). 

La Chinesiologia, ha come postulato di studio, quello di osservare e prendere in considerazione l’essere umano, dal punto di vista della sua totalità, quindi in modo OLISTICO e GLOBALE.

L’Omeostasi (legge che regola l’equilibrio psico-fisico interno dell’organismo) dell’organismo umano, secondo tale scienza, è dovuta fondamentalmente, a tre elementi:

  1.  “struttura“; luogo dove muscoli, legamenti, tendini, e articolazioni si incontrano ed entrano in sinergia e collaborazione funzionale per permettere all’uomo di creare movimento corporeo;
  2. biochimica”; ovvero il metabolismo, l’alimentazione, la termoregolazione, la respirazione. Insomma tutta quella serie di atti che l’uomo compie quotidianamente perchè entra in contatto inevitabilmente con l’ambiente esterno;
  3. psiche“; determinante per la regolazione emotiva dell’individuo e conseeguentemente anche per quella fisica.

La chinesiologia ha il compito di di mettere in relazione tra loro nel modo più fuzionale possibile al raggiungimento del benessere, questi tre importantissimi elementi.

Infatti, il termine Chinesiologia, è la risultante dell’unione tra due parole greche: Kinesis ovvero movimento e Logos ovvero scienza; ne deriva quindi “studio o scienza del movimento”.

Il Chinesiologo è lo studioso ed esperto della Chinesiologia. Attraverso i test e l’anamnesi cerca di capire da che tipo di patologia può essere affetto il paziente visita. Fondamentalmente il Chinesiologo cerca di stabilire se il suo paziente ha qualche squilibrio psico-fisico per poterlo correggere. Il compito del Chinesiologo è di riportare 

l’organismo all’omeostasi che era venuta meno a causa di “deficit energetici” che avevano colpito il paziente e mantenerla nel tempo.

I test, a cui il chinesiologo sottoporrà il suo paziente sono Test Muscolari.

TEST MUSCOLARI

Prestare attenzione ai muscoli è molto importante poichè essi sono un ottimo indicatore per l’equilibrio e la stabilità dell’intero organismo. Mettere sotto stress un muscolo e vedere come reascisce allo stimolo ci fornisce dati fondamentali per valutare lo stato di salute del paziente. Infatti, in base a come il muscolo reagisce all’evento stressogeno, saremo in grado di classificarlo come FORTE (ovvero in grado di sopportare e contrapporsi allo stimolo) o come DEBOLE (ovvero non in grado di opporsi allo stimolo perchè sofferente). 

Se il test muscolare ci mette difronte alla presenza di un Muscolo debole, il chinesiologo deve cercare da questo sintomo di risalire alle cause che possono aver creato la compromissione dell’equilibrio dei tre elementi fondamentali, dando luogo alla disfunzionalità non solo del muscolo testato, ma di tutto l’organismo. Il muscolo funge 

da Simbolo concreto di un malessere generalizzato. Il muscolo è un pò come una SPIA. 

CHINESITERAPIA

La parola “chinesiterapia” deriva da Kinesis ovvero movimento e “therapeìa” ovvero medicamento o cura. L’unione delle due parole significa “CURA ATTRAVERSO IL MOVIMENTO”.

Questa disciplina si occupa, in collaborazione con la fisioterapia, di:

  • promuovere in ogni caso il benessere globale fisico-psichico dell’organismo;
  • consigliare movimento fisico a tutte le età, a scopo soprattutto preventivo e adattativo a seconda del contesto;
  • riadattare il paziente agli atti motori che compiva prima di ammalarsi;
  • se il paziente era un’atleta, di riportarlo alla condizione primaria,
  • fare una buona preparazione atletica sia agli sportivi che ai non sportivi;
  • creare allenamenti personalizzati sia per soggetti sani ai fini di raggiungere l’obiettivo atletico che si erano prefissati, sia per soggetti malati al fine di recuperarli da un punto di vista della movimentazione prima e come benessere globale conseguenziale, dopo.

OBIETTIVI DELLA CHINESITERAPIA

La chinesiterapia è una branca della medicina che si serve delle “MANI” per curare il paziente. Infatti i movimenti manuali servono a sciogliere i muscoli irrigiditi da deficit energetici e che quindi causano ipomobilità fino all’immobilità totale. Il rilassamento dei muscoli, attraverso la chinesiterapia, andrebbe a ripristinare la funzionalità dell’articolazione oltre all’intero equilibrio psico-fisico che era andato perduto.

CAMPI DI APPLICAZIONE DELLA CHINESIOLOGIA

  • Educativo (ed. fisica scolastica e sport per i portatori di handicap, psicomotricità);
  • Preventivo (soprattutto per la degenerazione articolare);
  • Ricreativo (sport con la musica, giochi);
  • Rieducativo (volta a recuperare la funzionalità muscolare e a ridurre il dolore dovuto ai traumi delle articolazioni).
  • Psichico (basta ricordare la definizione di SALUTE secondo l’OMS: “uno stato di totale benessere fisico, mentale e sociale” e non semplicemente “assenza di malattie o infermità”) Inoltre, dove c’è movimento c’è vita e quindi se le nostre facoltà motorie saranno integre e ben funzionanti e non ci daranno dolore, produrremo un sano movimento, che oltre ad essere benefico per il sistema cardiocircolatorio, metabolico, endocrino, lo sarà anche a livello psichico, poichè agendo sulla mente, innalzerà il livello di ENDORFINE presenti nel nostro cervello. Le endorfine, sono neurotrasmettitori, che regolano il buon umore ostacolando ansia e stress. Vengono definite OPPIOIDI naturali, in quanto incidono fortemente sullo stato di benessere dell’individuo, sulla sua capacità di essere resiliente al dolore e sul RITMO CIRCADIANO che controlla il nostro sonno.
Sommario
Chinesiologia cos’è e quali malattie può curare ?
Nome Dell'Articolo
Chinesiologia cos’è e quali malattie può curare ?
Descrizione breve
La Chinesiologia, è una scienza, che si occupa di studiare ogni tipo di MOVIMENTO prodotto dall'uomo secondo dei meccanismi dettati dalla razionalità (quindi non spontanei o inconsci) ed attivi (quindi diretti). 
Autore
Nome del divulgatore
Vigilasalute.it
Logo del sito.